L’associazione

La LIFC Abruzzo-Onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) iscritta nel registro delle Onlus dell’Agenzia delle Entrate di Pescara è stata costituita oltre 20 anni fa a Lanciano (CH), ancora oggi sede legale, grazie alla volontà della sig.ra Marina Farfallini che ne è stata Presidente e formidabile traghettatrice, con lo scopo di promuovere iniziative a tutela dei pazienti affetti da Fibrosi Cistica e a sostegno delle loro famiglie.

L’Associazione ha struttura democratica e di volontariato ed opera per i seguenti fini:

  • fornire assistenza legale e normativa, anche attraverso il supporto di una struttura nazionale di cui è parte integrante, in relazione a riconoscimento invalidità civile, diritto all’accesso gratuito di farmaci e supporti medicali, diritto alle agevolazioni fiscali, diritto al collocamento obbligatorio al lavoro etc.;
  • promuovere la conoscenza della Fibrosi Cistica al fine di favorirne la diagnosi precoce e la miglior cura possibile; promuovere campagne di reperimento fondi da destinare alla ricerca scientifica ed alla qualificazione e specializzazione degli operatori sanitari;
  • collaborare fattivamente, attraverso un confronto continuo con le istituzioni, alla gestione del Centro Regionale di Atri al fine di agevolarne lo sviluppo verso standard di efficienza sempre più elevati ed indirizzati a migliorare l’assistenza, la cura e la prevenzione della malattia.

L’attività e le competenze sono regolate da una legge nazionale (Legge 548/93) recepita con legge regionale n. 64/95 che disciplina la creazione dei Centri di Cura, gli interventi assistenziali, l’informazione ed il sostegno delle organizzazioni di volontariato.